Al nasp – l’aspo

 

Il termine aspo è meno noto di arcolaio e per questo molto spesso “arcolaio” è usato al posto di “aspo”. In effetti i due strumenti sono molto simili e hanno usi complementari: l’aspo è usato per costruire matasse, l’arcolaio per disfarle.

 

Il filo, la filatura con cui veniva prodotto e le successive operazioni che si effettuavano su di esso sino alla tessitura sono all’origine di tante locuzioni idiomatiche e modi di dire che quotidianamente utilizziamo ancor oggi. Ne riportiamo qui alcuni concernenti la preparazione delle matasse; ne presentiamo altri nelle pagine che descrivono le altre fasi.

trovare il bandolo della matassa e
trovare il filo =  trovare il modo per risolvere una questione intricata

 

 

Annunci
  • Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notizia dei nuovi articoli.

    Segui assieme ad altri 37 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: