Piov e tempesta

Piov e tempesta,
al sgnor al sfa ala fnestra
con tre curon in testa;
la più bela lag cascò.
Lag cascò in mezz al mar,
San Simon al lè andà a pascar;
pesca e pesca un bel bambin
bianc, ross e rizulin,
quand so mama al la infasava,
San Zuan al la batzava.
Tutt i sant i a ciapà amor,
sia lodato nostar Sgnor.

[Piove e tempesta
il signore si affaccia alla finestra
con tre corone in testa;
la più bella gli cascò.
Gli cascò in mezzo al mare,
San Simone è andato a pescarla;
pesca e pesca un bel bambino
bianco, rosso e ricciolino,
quando sua mamma lo fasciava,
San Giovanni lo battezzava.
Tutti i santi se ne sono innamorati,
sia lodato nostro Signore.]

da La Gazzetta di Cocomaro raccolte da Mauro Presini, Scuola Elementare B. Ciari di Cocomaro,  Cona (FE);
legge Bruna Guizzardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notizia dei nuovi articoli.

    Segui assieme ad altri 37 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: